ArdiGraf

http://www.ardigraf.net/2011/07/23/pinocchio-nella-rete-gli-alunni-al-centro-della-scuola/

Pinocchio nella rete – Gli alunni al centro della scuola

Pubblicato 23/07/2011 | Da Patrizia Nofi

 

Geppetto veste Pinocchio - Foto "Pinocchio nella rete"Geppetto veste Pinocchio – Foto “Pinocchio nella rete”

 

Pur se non con la stessa frequenza di qualche tempo fa, è sempre comunque un piacere entrare in Second Life per assistere alla presentazione di un progetto interessante come quello che sto per descrivervi oggi: Pinocchio nella rete.

Si tratta di un progetto didattico di tutto rispetto, il cui nome è già tutto un poema.
Non solo ricordi del passato dunque, ma anche presente e futuro, con una, cento, mille idee che vedono impegnato il caro burattino Pinocchio (e i suoi “burattinai”) nella ricerca del suo “Geppetto” dei nostri giorni e non solo.

 

Riccardo Rivarola, docente di informatica presso L’Istituto Comprensivo N° 2 Collesalvetti (LI), tutor e ricercatore, nonché ideatore di questo meraviglioso progetto, si è avvalso, per la parte didattico-pedagogica, della collaborazione del collega e amico Claudio Filosi. Insieme lo hanno introdotto in Second Life presso la land di Paolino Szczepanski (nome dell’avatar), e lo presentano nel web con queste parole: “come Geppetto (nella foto) sta vestendo Pinocchio, tutti noi, attraverso i software, il web 2.0 e gli strumenti gratuiti presenti online,  vestiremo “di nuovo” la didattica delle nostre Scuole. I nostri alunni saranno davvero protagonisti della Scuola e al centro di ogni più piccola iniziativa; si divertiranno molto imparando e noi, a nostra volta, ci divertiremo e cresceremo insieme a loro. Questo Progetto aprirà ancor più la Scuola al territorio.

 

Con “Pinocchio nella rete”, si integra anche il Progetto “Scuola primaria in 3d“, esperienze di didattica ludica e non, all’interno dei diversi mondi virtuali: Heritage Key, Blue Mars, Smeet, Second Life, New World grid, Open Sim.

Obiettivo primario: raccogliere materiali, creazioni, progetti, esperienze e idee di qualunque tipo ed in qualunque ambito e, parallelamente nel campo informatico, diffondere le esperienze e il materiale raccolto (tutto rigorosamente documentato) a partire dall’anno 2000 ad oggi. Tutto questo per assegnare il giusto riconoscimento e valore all’importanza della documentazione e della condivisione tra varie scuole e persone coinvolte, dimostrando come sia possibile e utile oggi,  lavorare con la rete  ”a distanza” e “in verticale”,  avvalendosi della collaborazione di altri istituti scolastici, accomunandone l’esperienza lavorativa.

 

Un progetto multidisciplinare dunque, aperto a tutti (il modulo di adesione al progetto si può visualizzare e scaricare QUI), che amplifica una riconosciuta strategia didattico-pedagogica attraverso la quale, si collocano in primo piano la gratuità e alcuni elementi fondamentali: interazione e condivisione tra colleghi, strumenti  e dispositivi per ricercare, utilizzare, scoprire e diffondere l’utilizzo delle piattaforme legate al Web 2.0 e i software liberi (open source) per l’insegnamento della legalità (ICT – Information and Communication Technologies).


Aperto a tutte le tipologie di scuole, dalla materna all’Università, pubbliche e private, nazionali e straniere, accoglie insegnanti (sia in servizio che in pensione), genitori e privati cittadini.

 

Per maggiori approfondimenti Click QUI e QUI

Segui Il diario di Pinocchio

Visualizza il Canale Video su Youtube

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...