Morini Laura

L’amica e collega Laura ha dedicato a Pinocchio una sua poesia.

Grazie Laura!

Dedica a Pinocchio

Ti ritrovo nella memoria,

snodato burattino di legno,

devo alla tua bella storia,

un poco del mio ingegno,

che mi fa prendere talora

un foglio bianco e una matita

per buttar giù, pur a tarda ora,

una novella che magari va smarrita.

Con te imparai ad amare la scrittura

e anche la vita indipendente,

la ribellione non mi fa paura,

è qualcosa che dentro la si sente.

Come te avevo voglia di scappare,

vivere storie avventurose,

pur con quell’ansia di tornare

ad un sempre di tenere cose.

Nel confronto con la vita tua azzardata,

cercai accanto a me il mio Geppetto,

così la presenza dolce di una Fata:

di babbo e mamma di più apprezzai l’affetto.

Nel bianco mio lettino,

com’è nella celebre canzone,

sognai di te bambino,

vivendo la grande tua emozione.

Crescendo di Pinocchio la lezione,

non ho dimenticato mai,

la vita è bella, tutta un emozione

anche quando non ce la fai…

a sopportare il Grillo Parlante

pur se, poveraccio, dà consigli buoni,

troppe volte è così tanto seccante,

che Dio, lo spero proprio, mi perdoni,

gli darei, come facesti tu

una martellata sulla testa,

che per un po’ non si vedesse più,

nè dalla porta, nè dalla finestra;

a convivere col pescecane:

è sempre lì con la bocca spalancata,

mai si contenta sol del pane,

ma lo vuole col burro e marmellata;

a riguardarsi dalla Volpe e ‘l Gatto,

di questi ne ho trovati assai;

chi si finge buono, chi un po’ matto….

l’importante è non fidarsi mai,

perché a ritrovarsi a ragliare,

ci vuole un batter d’occhi!

La vita è solo da lottare!

Non esiste il Paese dei Balocchi!

Tra bene e male è una lotta districarsi!

L’uomo è comunque arbitro del suo destino!

Il pezzo del pane, bisogna guadagnarsi

e qualcuno a noi, sempre è vicino!

Quanti insegnamenti, o Burattino,

se la tua storia muove al riso o al pianto,

pur fa riflettere ogni bambino

e di questo potresti farti vanto.

Faccio la maestra di mestiere,

ormai gli anni sono tanti….

ho considerato sempre mio dovere

portare di Pinocchio il nome avanti

e l’esperienza, che viene dal passato,

il burattino m’invita a ripresentare,

per ogni bimbo rimasto affascinato

e con lui capace di sognare.

Nella scuola c’è un teatro dei burattini.

l’ho dipinto, bello oltre misura!

Lì da anni ormai, i nostri bambini

di Pinocchio rappresentan l’avventura.

Attori s’improvvisan, come di professione,

per far scorrere in diretta,

pur sul filo dell’animazione,

la vita tua, varia e non perfetta.

Chi ti giudica, Pinocchio, superato,

desta dentro di me un gran dispetto;

nessun libro fu tanto indovinato,

grazie a me, non finisce nel cassetto.

Laura Morini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...