Carmen Auletta

‘NZIEME A TE’

E sò crisciuta ‘nzieme a te, Pinocchio

e a tutte ‘e storie ca cantava ‘o nonno,

metteva ‘a capa mia ‘coppe’ ‘e denocchie,

parlava ‘infino a che pigliavo suonno.

E pure dint’ ‘io suonno tu arrivavi,

dicive ca ‘e  suonne so’ verità,

ca si p’ a malatia num camminavo,

era pecché quaccosa s’era a fà.

E sempe’nzuonne me pigliavi ‘a mano

e me dicive ‘e stà pure sicura

ca chillu me juorno ormaje nn’era luntano,

putevo cammenà senza paura.

Poesia di Carmen Auletta

Poesia dedicata a Pinocchio – di Carmen Auletta
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...